Individuazione dei tribunali presso i quali avviare la sperimentazione del Fondo di solidarieta’ a tutela del coniuge in stato di bisogno, nonche’ la previsione delle modalita’ per la corresponsione delle somme e per la riassegnazione al Fondo delle somme recuperate, ai sensi dell’articolo 1, co. 416, della legge 28-12-15, n. 208 (G.U. – s.g. – n.11 del 14-01-2017)

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2017-01-14&atto.codiceRedazionale=17A00231&elenco30giorni=false

portale vendite pubbliche via a fase sperimentale

      Più visibilità ai beni e maggiore accessibilità alle vendite. Prende il via con queste finalità la fase di sperimentazione del “Portale delle vendite pubbliche”, il marketplace virtuale, unico e nazionale per la pubblicazione e la messa in vendita dei beni mobili e immobili di tutte le procedure concorsuali, istituito con il decreto-legge 27 giugno 2015, n. 83.

   A presentarlo domani, 13 gennaio, alle ore 15:30 presso la Sala Livatino di Via Arenula, saranno il ministro della Giustizia Andrea Orlando, il capo di Gabinetto Giovanni Melillo e il direttore generale dei sistemi informativi automatizzati Pasquale Liccardo.

   12 gennaio 2017

   Fonte:

https://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_13_1_1.page;jsessionid=TIPgOUO6pkFah3Fj5DxciGA7?contentId=COM1305173&previsiousPage=homepage

  Slides di approfondimento:

https://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_6_9.page;jsessionid=WwebE9AgwlpPfUIIBr0m-VUD?contentId=NOL1305181

segnalo importantissimo articolo dell’Avv. Roberto Arcella, come ricavare il duplicato informatico, con firma digitale PADES,da una copia informatica, estratta dai registri informatici di cancelleria

Fonte :

https://avvocatotelematico.wordpress.com/

“eseguendo l’insegnamento dell’Avv. Roberto Arcella (dal suo BLOG)”:

da una copia informatica, (prima immagine), scaricata dal registro informatico della cancelleria del Tribunale di Latina,

si risale (seconda immagine), al documento così come si presentava prima delle modifiche apportate dai sistemi informatici, cioè alla versione precedente e originaria (duplicato informatico)  che possiamo salvare

prima immagine  (sempre il “medesimo file”, provv. del Giudice del Lavoro)

1-2-copia-informatica

seconda immagine  (sempre il “medesimo file”, provv. del Giudice del Lavoro)

2-2-ricavato-dupliciato-informatico-da-copia-informatica